Schermata 2015-10-12 alle 18.16.22


1. Aspersina copia

ESTRATTO DI MUCOPOLISACCARIDE di lumaca – Helix Aspersa extract  

Una delle sostanze più efficaci per la cura e la rigenerazione della pelle. Contiene antiossidanti capaci di contrastare il processo di invecchiamento grazie all’eliminazione dei radicali liberi.
Il suo contenuto in proteine è particolarmente indicato per ridare all’epidermide un aspetto sano, giovane e tonico. Migliora l’elasticità, gli inestetismi, l’acne, le cicatrici, le smagliature e le scottature.

ACIDO JALURONICO 

Molecola presente naturalmente nel nostro organismo (tessuti connettivali), costituisce la maggior parte della sostanza fondamentale del derma umano che, come
un gel, lega fra loro le fibre collagene ed elastiche conferendone resistenza e “protezione barriera” alla cute.

L’acido jaluronico prodotto artificialmente è identico
a quello naturale e per questo non pone problemi di allergie. Viene usato anche in campo medico-estetico per correggere rughe,imperfezioni ed in ortopedia per lubrificare e proteggere le articolazioni.

PIANTA DELLE FARFALLE

Buddleja Davidii – nella medicina tradizionale cinese veniva utilizzata per la cura di ferite, come antibatterico, contro disturbi epatici e bronchiali e come sedativo
ed anestetico. Alla pianta vengono attribuite capacità antinfiammatorie, antiallergiche, antimicrobiche, diuretiche e lenitive.


 

2 Burro Bio copia

IL BURRO
E’ stato da sempre conosciuto ed utilizzato anticamente nelle zone di montagna per lenire la pelle dopo ustioni o per proteggerla dagli effetti delle intemperie. Ai tempi dei Romani dell’Impero di Augusto era molto noto l’utilizzo del burro per la creazione di unguenti per la pelle. Apprezzato in cosmesi per le sue capacità nutritive e idratanti, aiuta a mantenere l’epidermide sana e protetta dagli agenti esterni. Tutto il nostro burro è certificato BIO e proviene esclusivamente da latte BIO di pura panna fresca di fattorie altoatesine controllate.

UREA , Nota per le sue proprietà idratanti dovute alla sua capacità di trattenere acqua. Facilita la rimozione e il ricambio dello strato cutaneo superficiale oramai inattivo.


3 Calendula Montana copia

CALENDULA Calendula Officinalis

Il nome deriva dal latino Calendae, parola con la quale i Romani indicavano il primo giorno del mese dato che esso coincideva, nella stagione estiva, con la fioritura. La Calendula è una sostanza utilizzata prevalentemente in cosmetici formulati per pelli sensibili, infiammate, acneiche, in diversi prodotti ad azione cicatrizzante e in prodotti idratanti e protettivi nei confronti delle irritazioni causate da agenti meccanici e chimici. I principi attivi contenuti nell’estratto di calendula, in particolare i flavonoidi, esercitano un effetto antiflogistico sulla cute sensibile e infiammata, stimolano la formazione di nuovi strati di cellule (riepitelizzazione), accelerano il ricambio epidermico e promuovono l’attività dei fibroblasti del derma favorendo la sintesi del collagene.

BURRO DI KARITÉ – Butyrospermum parkii butter – il suo impiego è molto conosciuto nella moderna dermatologia e in cosmetologia per le cure delle labbra, del viso, dei capelli, delle mani e del corpo in quanto nota sostanza nutriente, lenitiva ed antibatterica per la pelle.

 


 

4 Salute copia

ARNICA MONTANA Arnica Montana

I principi attivi contenuti nell’arnica montana (flavonoidi, triterpeni, lattoni sesquiterpenici e olio essenziale) le conferiscono proprietà antinfiammatorie, antimicrobiche, antidolorifiche e stimolanti per la circolazione. Oltre a ridurre il dolore dovuto a traumi quali urti e cadute, favorisce anche il riassorbimento dei lividi. È utile in caso di distorsioni, slogature, contusioni, ematomi e flebiti superficiali. Inoltre può essere usata contro i dolori muscolari e articolari e gli edemi da frattura. Grazie alle sue proprietà antisettiche trova impiego anche nelle infiammazioni della pelle e per trattare localmente foruncoli e punture di insetto.

IPPOCASTANO , Aesculus hippocastanum – pianta di cui si utilizzano estratti ottenuti dai semi. Esercita un’azione di riduzione della permeabilità capillare, ha un effetto antinfiammatorio, migliora il drenaggio linfatico e aumenta la pressione venosa. Trova applicazione nel trattamento dell’insufficienza venosa cronica, determinando un miglioramento dei segni e sintomi presenti agli arti inferiori: edema, dolore, prurito, varici, ulcere, senso di tensione e/o affaticamento. Inoltre viene consigliata nel caso di vene varicose.

IMPERATORIA , Peucedanum ostruthium – è una pianta ampiamente usata, a livello popolare, specialmente dai montanari, in particolare contro gli arrossamenti della pelle, le contusioni, le distorsioni e gli strappi muscolari.


5 Staminali Vegetali copia

CELLULE STAMINALI VEGETALI

Sono il “cuore” vitale delle piante e una fonte preziosa di principi attivi naturali. Presenti in tutte le specie vegetali, si trovano nelle gemme o nella parte terminale della radice. Anche quando “estratte” mantengono inalterate le straordinarie proprietà della natura e cioè: la capacità di autoproteggersi (dal caldo, dal freddo, dai raggi solari, …), di autorigenerarsi e di riparare i danni causati dagli agenti atmosferici. Le cellule staminali vegetali utilizzate da Yahawi, sono estratte dall’uva.

ACIDO JALURONICO , Molecola presente naturalmente nel nostro organismo (tessuti connettivali), costituisce la maggior parte della sostanza fondamentale del derma umano che, come un gel, lega fra loro le fibre collagene ed elastiche, conferisce inoltre resistenza e “protezione barriera” alla cute. L’acido jaluronico prodotto artificialmente è identico a quello naturale e per questo non pone problemi di allergie. Viene usato anche in campo medico-estetico per correggere rughe, imperfezioni ed in ortopedia per lubrificare e proteggere le articolazioni.


6 Stella Alpina copia

LA STELLA ALPINA Leontopodium Alpinum

E’ una pianta erbacea che cresce spontaneamente in Italia sulle Dolomiti e sull’Appennino ligure fino a oltre 3000 mt di altezza. Pianta molto popolare, tanto che è diventata simbolo delle Alpi, ha un’infiorescenza complessa i cui fiori, molto piccoli e di colore verdastro, sono riuniti in capolini circondati a loro volta da foglie molto pelose e bianche che costituiscono i raggi della foglia stessa. I peli di cui è ricoperta le consentono di resistere alle rigide temperature evitando anche le eccessive perdite di acqua, ma la loro quantità può diminuire non appena cambia la zona di coltivazione della pianta. Recenti studi scientifici hanno testato le sue proprietà antiossidanti, comprovando che l’estratto della radice della stella alpina contiene numerose sostanze attive come fitosteroli dalle proprietà antibatteriche e antinfiammatorie, aminoacidi con proprietà nutrienti e idratanti, acidi clorogenici che bloccano la formazione dei radicali liberi e leontopodici con proprietà anticollagenasiche che limitano la perdita di collagene e del tono cutaneo


7 Oli Puri copia

OLIO ARGAN Argania spinosa

E’ un olio estratto dai semi della pianta di Argania Spinosa, endemica nella zona sud del Marocco. È particolarmente apprezzato per le sue proprietà nutritive, cosmetiche e medicamentose. Tradizionalmente, l’olio di Argan è stato conosciuto per le sue proprietà cardio protettive e per il trattamento di infezioni della pelle. Nella cosmesi è un olio particolarmente apprezzato per le sue proprietà idratanti e antiossidanti viene utilizzato principalmente come emolliente, lisciando e ammorbidendo la pelle grazie alle sue proprietà idratanti, “anti-età” e ricostituenti. Viene preferita la varietà di colore più chiaro e può essere utilizzato sulla pelle di tutto il corpo, sui capelli e sulle unghie.

OLIO ARNICA MONTANA Arnica montana  – è un’erba medicinale della famiglia delle Asteraceae, perenne, a fusto eretto, dal gradevole odore aromatico, spesso utilizzata come rimedio nella fitoterapia. Cresce nelle zone montuose di Europa e America: in Italia si può trovare sui prati ad alta quota nelle zone alpine e appenniniche. Molto conosciuta per le sue proprietà per contrastare traumi e dolori reumatici.

OLIO IPERICO Hypericum Perforatum – è stato impiegato fin dall’antichità per le sue proprietà cicatrizzanti ed emollienti, capaci di stimolare la rigenerazione cellulare. Per questo motivo è usato da sempre contro le ustioni, l’eritema solare, in caso di macchie della pelle, psoriasi, secchezza della cute del viso e del corpo, invecchiamento cutaneo, piaghe da decubito, smagliature, cicatrici, e segni provocati dall’acne.